Skip to content

Cosa sono i Drum Pad?

by Nicolò e Andrea

Vuoi scoprire come allenare la tua tecnica anche quando non sei a casa o non sei sulla batteria?

In genere la tecnica e le figure compositive si studiano suonandole sul rullante, ma se si è lontani da casa c’è un modo per allenarsi ugualmente.

Ci sono degli oggetti chiamati Drum Pad che permettono di allenare la tecnica anche quando si è altrove.

 Cosa sono i Drum Pad?

La grandezza dei pad può variare a seconda delle proprie esigenze e ne esistono di diversi tipi, ognuno con caratteristiche differenti.

Esistono infatti dei modelli che hanno una vera e propria pelle di batteria di dimensioni ridotte montata su un dispositivo simile alla parte superiore di un tamburo con il cerchio tirante. Sotto il cerchio, invece del vuoto, vi è applicata una spugna che serve per attutire il colpo.

Altri modelli sono invece fatti in gomma che risulta essere più silenziosa soprattutto per i batteristi che hanno solo la sera o le ore dove non si può fare rumore per studiare.
Ovviamente li puoi trovare in qualsiasi negozio di musica.

Questi pad si vedono soprattutto nelle batterie elettroniche.

In questo tipo di batterie i pad sono collegati con dei cavi e riproducono il suono di un tamburo o di un piatto.

Allenarsi con i pad è molto interessante. Infatti una delle cose che puoi notare subito, quando batti la bacchetta su un pad, è il rimbalzo.

Questo perchè essendo fatto di un materiale più rigido della pelle di un tamburo rimbalza di più.

Ecco quindi che puoi sfruttare maggiormente l’inerzia del rimbalzo, riuscendo con il passare del tempo a controllarlo.

L’utilità di studiare sopra dei pad è quella di riuscire a dosare la forza con lo scopo di creare gli accenti. Una volta acquisita questa capacità sui pad sarà molto più semplice sfruttare il rimbalzo sulle pelli dei tamburi della batteria acustica.

Diciamola così: è come fare palestra.

I pad sono ottimi per imparare a gestire i colpi singoli e doppi. Infatti, obbiettivamente, il senso del pad è quello di allenare le mani (sia il polso che le dita) ad una maggiore coordinazione.

 Cosa sono i Drum Pad?

Attenzione però, non servono per esibirsi in giro (non puoi metterlo sopra un tamburo aggiunto alla tua batteria), sono soltanto dei mezzi per allenare il rimbalzo e la coordinazione tra la mano sinistra e la destra.

All’inizio ti consigliamo vivamente di fare 10/15 minuti di tecnica al giorno (farne di più non ti farà certo male, però questi sono sufficienti!).

Senza aver troppa fretta d’imparare, prova a fare colpi singoli e doppi, facendo dettare il tempo ad un metronomo con una velocità non troppo spinta (ti consigliamo la velocità 100).

Ricorda che le cose più importanti sono il movimento e la gestualità del colpo. Evita il più possibile, perciò, di essere rigido con le braccia.

Per suonare su tutto il set della batteria bisogna essere sciolti e per niente tesi, il trucco è tutto qua…….e con il tempo il movimento ti verrà spontaneo.

Ciao e alla prossima!

Andrea e Nicolò

 

 

Lascia un commento

required
required

Note: HTML is allowed. Your email address will never be published.

Subscribe to comments